numero verde gratuito 800.350888 info@skydrone360.it

L’Agricoltura di Precisione arriva in Abruzzo

IL 4 DICEMBRE 2017 SkyDrone360 a Controguerra (TE),

nella famosa Cantina Montori, ha presentato la prima edizione formativa AgroDrone360.

Camillo Montori, una delle realtà storiche Abruzzesi da sempre impegnato nella valorizzazione del territorio, si è fatto portavoce dell’agricoltura di precisione (A.P.) nella viticoltura.

Si sono spese e si continueranno a spendere moltissime parole sull’argomento, molte delle quali utili alla comprensione della materia altre invece capaci solo di creare confusione nella mente degli agricoltori e dei tecnici.

AgroDrone360 ha lo scopo di far ordine e chiarezza nel mondo dell’agricoltura di precisione (A.P.).

Al fine di raggiungere questo scopo sono intervenuti i Prof. Michele Pisante, Prof. Alberto Palliotti, Prof. Alessandro Matese, Prof. Francesco Calzarano, Prof. Antonio Giampaolo e Prof. Rosario Di Lorenzo, punti di riferimento della divulgazione scientifica di questo settore.

 

Nei vari interventi sono emerse innumerevoli indicazioni che suggeriscono che l’A.P. non può essere vantaggiosa se non supportata da analisi precise e dai dati raccolti a monte delle azioni poi eseguite in campo.

Nell’evento formativo AgroDrone360 sono state oggetto di approfondimento le Ispezioni Multispettrali in A.P. eseguite con SAPR (Sistemi Aerei a Pilotaggio Remoto).

Cosa sono le Ispezioni Multispettrali?

Sono le analisi del terreno e delle colture effettuate con speciali fotocamere dotate di sensori a frequenze differenti. Questi sensori acquisiscono l’energia riflessa da ogni tipo di superfice e ci permettono di vedere in modo approfondito lo stato di ogni singolo oggetto, in questo caso di ogni coltura o terreno.

Possiamo vedere oltre il visibile!

Come l’orecchio ha dei limiti nella percezione del suono, l’occhio ha dei limiti nella visione della luce. Questi limiti sono al di sopra e al di sotto di una certa frequenza. L’occhio umano può verificare le varie alterazioni che si presentano esternamente su una pianta ma queste sono solo l’evidenza di un SINTOMO!

I sensori di cui sono dotate le fotocamere per le ispezioni multispettrali, invece, sono in grado di mostrarne la CAUSA e di farci conoscere quindi la vera natura del problema ancor prima che compaia visibilmente sulla pianta.

Durante l’evento sono state realizzate da SkyDrone360, azienda organizzatrice dell’evento AgroDrone360, delle simulazioni di ispezione su vigneto (Cantina Montori) con l’ausilio di droni. Le informazioni emerse hanno potuto confermare in modo tangibile quanto sia valido il servizio e come sia utile alla programmazione degli interventi necessari in campo, a valle dell’analisi dei dati raccolti durante l’ispezione aerea.

L’evento formativo ha raccolto un ampio interesse sia da parte di esperti del settore, che operano come Agronomi da anni nella regione Abruzzo, che da moltissimi studenti della facoltà di agronomia di Teramo.

Siamo certi che “la conoscenza è la chiave del successo” e SkyDrone360 è in prima linea nel rendere disponibile informazione e formazione.

Manuele Coscarelli

Invia Commento